Musicoterapia
Senza musica la vita sarebbe un errore. (Friedrich Nietzsche)

Attraverso l'aiuto della musica, l'aspetto comunicativo viene percepito in maniera totale: oltre alla comunicazione verbale, vengono impiegate, espressioni "non verbali" (improvvisazione musicale ritmica e melodica, esecuzione strumentale, ascolto, gestualità, espressività corporea, movimento, danza). La prima esperienza cognitiva e rappresentativa del linguaggio musicale avviene durante gli anni della scuola materna attraverso la percezione, l'elaborazione e la rappresentazione. Gli stessi orientamenti didattici-musicali indicano come finalità principale il raggiungimento di una competenza musicale già nella scuola dell'infanzia. Tale competenza sarà il frutto d'attività sonore musicali tendenti a sviluppare la sensibilità musicale del bambino partendo dal gioco fino ad arrivare ad esperienze di gruppo , sempre sotto forma di gioco.